mercoledì 14 settembre 2016

Moric vs Marini: “Il centrotavola della nonna”

Non ha peli sulla lingua Nina Moric. La croata intrattiene i fan con commenti social al vetriolo, oltre che con le sue vicissitudini familiari: l’ultima frecciatina è toccata a Valeria Marini, criticata per un suo abito indossato a Venezia.
La Moric ha seguito il Festival del Cinema e ha potuto giudicare gli outfit delle partecipanti. Ma se su Salemi – Mello e Bianca Balti il suo commento appare condivisibile se non scontato, la provocazione su Valeria Marini è gratuita e velenosa.


“Il centrotavola di mia nonna, con cui Valeria Marini ha completato il suo outfit per il festival di Venezia l’ha fatta comunque sembrare più elegante delle 2 smutandate dello scorso weekend“, scrive Nina Moric su Facebook, chiudendo il post con un ironico “RESPECT FOR VALERIA“.
Il post ha ottenuto ovviamente migliaia di “like”, ma i commenti dei fan si concentrano sul confronto con le altre due ritratte nella foto. Le sorelle Buccino, ad alcuni sconosciute, ostentano la posa e la chirurgia plastica, scatenando una serie di commenti sui cloni in tv. Alcuni difendono a spada tratta Valeria Marini, diva d’altri tempi, con uno stile proprio riconoscibile. Altri insinuano che Nina Moric soffra d’invidia.
L’abito di Valeria Marini è una creazione da cerimonia di Antonio Notaro, composta da un corpetto con trasparenze celate da ricami oro e cucito su una gonna rosso fuoco. Il paragone con gli abiti di Matteo Evandro Manzini è esagerato e fuori luogo. Si tratta di un vestito dal taglio classico ma in linea coi trend sul nude look e soprattutto coerente con lo stile “stellare” Marini, che ne aveva indossato uno molto simile a maggio, in occasione dei David di Donatello. Perché tanto astio Nina?